Elena Sofia Capra

Ha conseguito nell’A.A. 2018/2019 la Laurea Magistrale cum laude in Antichità Classiche e Orientali presso l’Università di Pavia con una tesi in Drammaturgia antica dal titolo “Κωμῳδεῖν τὰ δίκαια, κωμῳδεῖν τὴν πόλιν. Ripensare la giustizia e rifondare la città in Aristofane”, incentrata sul ruolo del lessico della δίκη nelle commedie di rifondazione aristofanee: Acarnesi, Uccelli ed Ecclesiazuse (relatore: Prof.ssa Anna Albertina Beltrametti; correlatore: Prof. Andrea Capra).

Presso lo stesso ateneo (A. A. 2016/2017) ha conseguito la Laurea Triennale cum laude in Lettere con una tesi in Letteratura greca dal titolo “Crizia, i Trenta, le origini dell’Attica. Le narrazioni in Filostrato, Senofonte e Platone”, che confronta la biografia filostratea del controverso personaggio con le fonti del IV secolo, in particolare il Timeo-Crizia platonico (relatore: Prof.ssa Anna Albertina Beltrametti; correlatore: Prof. Cesare Zizza).

Nell’A. A. 2019/2020 è assegnataria dell’incarico di tutor del corso di Lingua e Letteratura greca presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Pavia (docente responsabile: Prof.ssa Anna Albertina Beltrametti), nell’ambito del quale ha tenuto lezioni sul Menesseno di Platone e sulle risorse digitali utili allo studio delle antichità classiche. Dal 2016 collabora inoltre attivamente con la Biblioteca di Studi Umanistici dell’Università di Pavia.

Principali ambiti di studio: il rapporto della letteratura greca di età classica con la storia ateniese del V secolo, con particolare riferimento ai dialoghi di Platone; la democrazia ateniese vista e criticata dagli intellettuali coevi; il teatro antico, soprattutto la commedia di Aristofane nei suoi risvolti politici; le digital humanities.
È anche molto interessata al cinema e frequenta da anni la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Presentazioni:
“L’uomo dell’atopia. Crizia nella biografia di Filostrato e nel dialogo platonico”, Cantieri d’Eccellenza: VIII edizione dei Cantieri d’Autunno (seminari annuali dedicati all’antico dell’Università di Pavia, Dipartimento di Studi Umanistici – Sezione di Scienze dell’Antichità), 16 ottobre 2018.

Pubblicazioni:
“Diotima, l’eros, la peste”, contributo alla rubrica “Covid 19” della rivista online “Visioni del Tragico. La tragedia greca sulla scena italiana dal 2001 ad oggi”, 17 aprile 2020.